Frutteto e S. Maria in Bressanoro per la visita del Fai

Castelleone, 29 settembre 2020


Si è svolta ieri, domenica con successo e grande soddisfazione di tutti, la visita al lussureggiante storico frutteto e alla preziosa chiesa rinascimentale di Santa Maria in Bressanoro a Castelleone. Per una volta ‘leggermente’ ostacolati dal clima, i volontari della delegazione Fai di Crema hanno accompagnato oltre 50 visitatori – prenotati e organizzati in piccoli gruppi – in un ricco itinerario di visita, solo in parte sotto la pioggia. Il cielo carico di nuvole illuminate da sprazzi di sole ha reso ancora più affascinante la vista: il paesaggio ricco di colori, gli alberi ancora carichi di frutti e, sullo sfondo e poi sempre più vicina, la possente mole in cotto della chiesa hanno offerto spunti suggestivi per bellissime fotografie.

Nel rispetto rigoroso della norme di contrasto al Covid-19, la Capo Delegazione FAI di Crema Annalisa Doneda ha accolto i gruppi di visitatori prenotati in tre fasce orarie con i volontari Elettra Torazzi, Paola Tagliaferri, Lucrezia Severgnini, Elena Scampa, Licia Bertolotti e Alessandra Perduca, e ha presentato i protagonisti della visita: la dottoressa Anna Emilia Galeotti Vertua, proprietaria dell’Agriturismo Santa Maria Bressanoro, esperta responsabile e infaticabile della conduzione del frutteto, Valerio Ferrari, Delegato Ambiente, notissimo studioso ed esperto del territorio cremasco e cremonese, i giovani e competenti Federico Vanoli, volontario FAI narratore, e le guide della Pro Loco di Castelleone Paolo Bonizzi e Maria Grazia Cincotto.

Anna Emilia Galetti Vertua ha raccontato la storia della cascina agrituristica Santa Maria Bressanoro. Edificata nel 1838, è affiancata da un vasto frutteto creato nel 1936, nell’area dell’antica ortaglia conventuale, dai fratelli Antonio, Francesco e Giuseppina Galeotti Vertua: primo impianto razionale del genere attuato nella pianura cremonese. Vi si coltivano diverse specie frutticole, con differenti varietà di mele e di pere, tra cui alcune cultivar antiche ormai molto rare, come il melo ‘Calvilla bianca d’inverno’, che produce frutti grandi, leggermente compressi e costolati, a polpa fine e succosa, o la ‘Parmena dorata’, dal frutto di medie dimensioni, a polpa soda. Insieme ad alcune varietà di prugne, pesche e mele cotogne, l’ottima produzione frutticola locale, con miele, marmellate e molto altro, viene venduta al pubblico nei locali della cascina < www.agriturismosantamaria.com >


Accanto al frutteto, cinto da alta muraglia lungo cui si sviluppano pergole d’uva, e attraversato dalle rogge Gaiazza a Maltraversa, a cavaliere delle quali sorgono piccoli chalet di frescura (1912), si trovano anche un roseto e una peschiera. Tra le diverse attività svolte dall’agriturismo (ospitalità, vendita di prodotti aziendali, raccolta di antichi attrezzi agricoli) importante è l’attività didattica rivolta alle scolaresche in visita.


Nella foto, momenti della visita


© Riproduzione riservata

Magicamusica ti scrive

CASTELLEONE - Via alla seconda fase del progetto ...
Leggi tutto l'articolo

Abiti al centro della terra

CAPERGNANICA - Modelle nelle grotte ...
Leggi tutto l'articolo

Questi fantasmi

PANDINO - Conferenza in castello sulle presenze oscure ...
Leggi tutto l'articolo

Ecco la fiera

PANDINO - Il programma ...
Leggi tutto l'articolo

Concerti benefici

PALAZZO PIGNANO - Insieme per la pieve ...
Leggi tutto l'articolo

Il primo fantasy

PANDINO - Fabio Valota presenta il suo libro ...
Leggi tutto l'articolo

Biogas e imprenditori

TRESCORE - Il presidente del consorzio nell'azienda Carioni ...
Leggi tutto l'articolo

Borse di studio, sei premiati

VAILATE - Le congratulazioni del sindaco ...
Leggi tutto l'articolo

Rua la nona e... vince il premio

CASALETTO VAPRIO - Concorso di poesia dialettale ...
Leggi tutto l'articolo

Al Rotary si parla di incidenti

PANDINO - Ospite la comandante della Polstrada ...
Leggi tutto l'articolo

Ma che musica!

PANDINO - Successo per il ritorno della banda ...
Leggi tutto l'articolo

Magicamusica in piazza

CAPERGNANICA - Esibizione per la parrocchia ...
Leggi tutto l'articolo

Riecco la banda

PANDINO - Omaggio a Chiamami col tuo nome ...
Leggi tutto l'articolo

Pellegrinaggio a caravaggio

CARAVAGGIO - Organizza la diocesi di Cremona ...
Leggi tutto l'articolo

Tatanka in un libro

CREMA - Hubner si racconta ...
Leggi tutto l'articolo

Recital, per le vittime del coronavirus

PANDINO - Omaggio di Diego Bragonzi Bignami ...
Leggi tutto l'articolo