Rimesso a nuovo il castello, ritornano le campane

Rivolta d'Adda, 15 aprile 2019

Non è più muto il campanile della basilica di Santa Maria e San Sigismondo. Le sue dieci campane sono tornate, restaurate, e con esse il castello che le sorregge tutto nuovo. Mancavano dal settembre scorso, da quando sono state calate dalla torre che domina piazza Vittorio Emanuele II per essere portate a Coccaglio (Brescia), nel capannone della ditta “DAN De Antoni” per un’operazione di restauro (con contestuale costruzione del nuovo castello in acciaio zincato.) costata circa 110mila euro e finanziata all’80% dai fondi del meccanismo dell’8 per mille alla chiesa cattolica. Ieri mattina l’inaugurazione ufficiale con una breve cerimonia che, causa, maltempo, si è svolta sotto i portici del municipio. Il parroco don Dennis Feudatari, ha ringraziato chi, in una maniera o nell’altra, ha contribuito al raggiungimento di questo risultato. Il sindaco Fabio Calvi ha dato il bentornato alle campane a nome della cittadinanza rivolgendo un ringraziamento particolare a don Dennis “Per l’attenzione costante che da subito dopo il suo arrivo fra di noi ha dedicato al nostro paese”. “Ci sono mancate –ha aggiunto-, le nostre belle campane, ma adesso la trepidante attesa è terminata”. Belle le parole anche di Ivan Losio, musicista ed ex responsabile della campane della basilica delle quali è anche una delle memorie storiche: “Bentornate campane –ha detto-, la vostra assenza aveva intristito i nostri cuori. Siete accanto a noi nei momenti di gioia ed in quelli nel quali la vita ci riserva le prove più dure. Continuate a proteggere chi nasce e chi muore, chi parte e chi torna, chi crede e chi non crede”. Domenica mattina si è aperta nell’atrio del palazzo comunale una mostra illustrativa, curata dallo stesso Losio, che riporta notizie sulle dieci campane della basilica (datate 1949), sulla decisione di procedere con i lavori di sostituzione del castello e sistemazione delle campane e sullo svolgimento dei lavori stessi.

Nella foto, favorita da Hobby Drone Rivolta, le campane tornate al loro posto

© Riproduzione riservata



Share on Facebook