Incontro su legalità, contrasto alle mafie e salute del pianeta

Pandino, 14 marzo 2019

Legalità, contrasto alle mafie e salute del pianeta. Questi gli argomenti della due giorni all’insegna dell’educazione civica e della cittadinanza attiva in corso di svolgimento a Pandino che ha come protagonisti bambini e ragazzi. Stamattina, nella sala di via Bovis, con il contributo del professor Stefano Prandini, autore del libro “Mafie all’ombra del Torrazzo” gli studenti dell’Itis Galilei di Crema e di Libera presidio cremasco hanno parlato di legalità agli studenti delle classi terze della scuola media di Pandino. Questo perché anche l’istituto comprensivo visconteo aderisce al protocollo provinciale d’intesa dell’Osservatorio sulla Legalità. Nel corso della mattinata anche il sindaco di Pandino Maria Luise Polig è intervenuta per un saluto ai presenti. “Il comune di Pandino –ha precisato- aderisce ad Avviso Pubblico associazione nata per riunire gli amministratori pubblici che si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica”. Domattina tocca ai bambini delle elementari, che focalizzano la loro attenzione sul clima del nostro pianeta. “Dalle 8.30 alle 11.30, in via Umberto I, le classi prime –spiega la Polig- distribuiranno fogli e volantini con i loro pensieri e i loro disegni per richiamare noi adulti e i governanti a mettere in pratica azioni concrete a favore del clima. Dobbiamo essere orgogliosi di tanta cittadinanza attiva e di tanta educazione civica”.

Nella foto, i ragazzi che hanno partecipato all'incontro

© Riproduzione riservata



Share on Facebook