Pasini, nuova denuncia per tentato omicidio

Crema, 17 settembre 2020


Una denuncia potrebbe raggiungere Alessandro Pasini, l'uomo di 45 anni, di Crema, in carcere per l'omicidio di Sabrina Beccalli e la distruzione del suo cadavere. L'associazione "I nostri diritti", attraverso i suoi legali, sta valutando la possibilità di una denuncia per episodi commessi e ammessi da Pasini nell'appartamento in via Porto Franco, di proprietà della sua ex convivente. In particolare, il riferimento è al taglio del tubo del gas della caldaia. L'ipotesi di reato si potrebbe configurare come tentato omicidio oppure strage. Questo perché se nessuno fosse intervenuto (arrivarono invece i carabinieri che, non riuscendo a entrare nella casa, chiamarono i vigili del fuoco i quali si accorsero del gas che riempiva l’appartamento) la proprietaria al suo ritorno dalle vacanze in Sicilia avrebbe trovato l'alloggio saturo di gas. Sarebbe bastato accendere la luce per provocare una deflagrazione spaventosa. Per questo la procura di Cremona indaga Pasini anche per crollo di costruzioni. 

"I nostri diritti" è stata fondata da Edi Sanson, brigadiere dei carabinieri in congedo, alle spalle trent'anni di attività investigativa, esperto in scene del crimine, oggi impegnato come consulente di parte della famiglia Beccalli insieme con il generale Luciano Garofano. La finalità dell'associazione è quella di offrire un supporto immediato ai familiari delle vittime con avvocati, medici, psicologi. 

Come è morta Sabrina, nelle prime ore del giorno di Ferragosto? Che percorso compie quel corpo inanimato prima del rogo che l'avvolge, chiuso nella Panda, nella frazione di Vergonzana? Alessandro Pasini nega l'omicidio, sostiene che l'amica è morta dopo un festino a base di droga. Lui l’ha trovata esanime in bagno, il naso e la bocca insanguinati. In preda al panico e alla vergogna che tutto fosse avvenuto in casa dell'ex compagna, aveva reciso il tubo metallico del gas: voleva che una esplosione nascondesse quanto era successo a quella che fino a pochi giorni prima era la sua compagna di vita. Dal punto di vista dell'accusa potrebbe essere questa una ricostruzione basata sulle tracce ematiche. Nella casa di via Borgo Franco c'era sangue sul letto. Questo non significa che Sabrina sia morta lì. Il cadavere potrebbe esservi stato collocato per avvolgerlo nella coperta di cui parla anche Pasini. Il gocciolamento di sangue prosegue sul pianerottolo e rimane anche sulla ringhiera. Pasini scende per mettersi alla guida della Panda dell'amica. Entra nel cortile in retromarcia, sulla ghiaia rimangono i segni delle ruote. Si avvicina il più possibile all'ingresso per caricare il corpo. Prende la strada che porta alla località di Vergonzana, distante non più di un paio di chilometri. Un particolare importante. A un chilometro dal punto dove viene appiccato fuoco all'utilitaria, c'è una grande cisterna di liquami, completamente svuotata durante le ricerche di Sabrina. Sui bordi sono state trovate gocce di sangue. 

Nell'abitazione di Pasini, in via Enrico Martini, il Luminol ha rivelato la presenza di sangue nella parte interna delle ciabatte dell'uomo. 

Non c'era sangue, invece sul divano in casa di Sabrina Beccalli. Quando il figlio della donna è entrato, domenica, ha trovato un ventilatore ancora in funzione rivolto in direzione del divano come per asciugarlo. 


Nella foto, la casa dove Pasini ha tagliato il tubo del gas


© Riproduzione riservata

Entrate in quella casa

CREMA - Consulenti in via Port Franco ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 18 settembre

CREMASCO - Tamponi per studenti e docenti; Coronavirus, indice sopra 1%; Pandino, case popolari in ristrutturazione ...
Leggi tutto l'articolo

Lavori al cimitero

MONTODINE - Migliorati i percorsi interni ...
Leggi tutto l'articolo

Trattativa per padre Gigi

CREMA - Notizie dalla Società missioni africane ...
Leggi tutto l'articolo

Una vittima, 130 guariti

REGIONE - Indice di contagio in rialzo ...
Leggi tutto l'articolo

Tenta di impiccarsi, carabinieri lo salvano

CASTELLEONE - Era depresso ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 17 settembre

CREMASCO - Crema, preghiere per padre Gigi; Tangenziale, auto contro guard rail; Soncino, domenica si vota; Coronavirus, indice di contagio in ribasso; Trescore, soldi per i libri; ...
Leggi tutto l'articolo

Nuovi positivi e guariti quasi uguali

REGIONE - Indice di contagio sotto l'1% ...
Leggi tutto l'articolo

Furto con cena

CASALETTO CEREDANO - I ladri banchettano e fuggono ...
Leggi tutto l'articolo

Due anni senza padre Gigi

CREMA - Quattro processioni per la sua liberazione ...
Leggi tutto l'articolo

Sabrina, trovate altre ossa

CREMA - ...e la procura si arrabbia ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 16 settembre

CREMASCO - Coronavirus, Indice di contagio sotto 1%; Rivolta, Strepparola responsabile provinciale; Finalpia, nuovo consigliere; ...
Leggi tutto l'articolo

Strepparola ai vertici

RIVOLTA D'ADDA - Responsabile provinciale ...
Leggi tutto l'articolo

Più guariti che nuovi casi

REGIONE - Indice di contagio sotto l'1% ...
Leggi tutto l'articolo

Sabrina, trovate altre ossa

CREMA - Un dito e un pezzo di cranio ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 15 settembre

CREMASCO - Coronavirus, zero nuovi casi; Agnadello, gazebo riparato; Bagnolo, nuove ciclabili; ...
Leggi tutto l'articolo