Cercate fantasmi? C'è una tassa da pagare

Crema News - La tassa sui fantasmi

Soncino, 09 febbraio 2020

Non sappiamo se a Soncino ci sono i fantasmi (ma molti sostengono che è probabile), sappiamo che il comune ha introdotto una tassa di 500 euro (il giorno) da far pagare a chi è intenzionato a cercarli nella rocca. E non è uno scherzo. "Lo scorso anno - racconta il sindaco Gabriele Gallina - abbiamo ricevuto una decina di richieste di poter effettuare ricerche nella rocca. Alcune erano state avanzate da associazioni piuttosto importanti e note; altre da personaggi con poca esperienza, diciamo così. Le continue richieste spesso andavano a incrociarsi con gli orari d'apertura della rocca e con i visitatori. Di qui l'esigenza di regolare accessi e domande e di cercare di scoraggiare le persone che fondamentalmente potrebbero solo perdere tempo". Quindi, la scorsa settimana il consiglio comunale del borgo ha deciso che chi ha serie intenzioni di studiare la rocca e di cercare (eventuali) fantasmi lo potrà fare. A patto di sborsa 500 euro il giorno. E la notte? "Possiamo attrezzarci anche negli orari di chiusura della rocca - sottolinea i sindaco - anche se ribadiamo che la tassa da versare è di 500 euro per ogni giorno (o notte di permanenza)".

Dunque, i ghostbasters sono avvertiti: fantasmi o meno, bisogna prima pagare e poi cercare.

Ma perché a Soncino e proprio nella rocca? La storia indica che nel 1259, nei pressi dell'attuale rocca, venne sepolto Ezzelino III da Romano, l'unico uomo al mondo contro il quale venne addirittura organizzata una crociata. Era il 1259 quando Ezzelino si lasciò morire dopo aver perso la sua ultima battaglia ed essere stato ferito. La storia dice che rifiutò i sacramenti e le medicine, si strappò le bende e si lasciò morire. Era un satanasso, come si potrebbe definire oggi, al servizio dell'imperatore Federico Barbarossa. Vinse battaglie contro Venezia e i comuni lombardi, fin tanto che perse l'ultima a Cassano d'Adda, dove venne ferito. Si rifugiò a Soncino e lì morì. Non poche persone sostengono di aver visto il suo spirito vagare nella rocca (e,. per la verità, anche nei sotterranei del borgo) e di qui la volontà degli appassionati del mistero e delle scienze occulte di andare alla sua ricerca. Ma anche a quella di altri fantasmi che potrebbero albergare nella rocca, teatro di battaglie nei secoli.

Per la verità, il borgo è diventato famoso in questi ultimi tempi per aver ospitato varie volte raduni fantasy e medievali, scuole per maghetti e altri appuntamenti che hanno a che vedere col fantastico, l'immaginario e il misterioso. Tutta materia che porta a Soncino persone che sperano di trovare collegamento con l'occulto. Ma adesso per arrivare all'immateriale è necessario passare dalla solidità di una tassa da 500 euro. Gli acchiappafantasmi devono mettere mano a solidi euro.


Nelle foto, una (presunta) presenza e la rocca


© Riproduzione riservata

Coronavirus, è allarme

CREMASCO - Codogno e Castiglione: state in casa ...
Leggi tutto l'articolo

Senso unico

PIANENGO - Viabilità modificato in via IV Novembre ...
Leggi tutto l'articolo

Revenge porn, licenziata

PROVINCIA - Professionista vittima due volte ...
Leggi tutto l'articolo

Progetto scuola sicura: pagano tutti

TRESCORE - Spesa di 125mila euro per la prevenzione ...
Leggi tutto l'articolo

Un'altra... espressione

CASALE CREMASCO - Corso di teatro per bambini ...
Leggi tutto l'articolo

Anziani a pranzo

VAILATE - In 130 insieme ...
Leggi tutto l'articolo

Fiabe Disney a Trigolo

TRIGOLO - Carnevale, la prima sfilata ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 17 febbraio

CREMASCO - Trescore, stop alla sosta selvaggia; Processione per padre Gigi; Pianengo, corsa in Toscana; Lo sport; ...
Leggi tutto l'articolo

"Mi volevano fucilare"

RIPALTA CREMASCA - Ritorno a Chiavari del soldato Uggé ...
Leggi tutto l'articolo

Lavori in corso

PIERANICA - Si costruisce la nuova palestra ...
Leggi tutto l'articolo

Filodrammatica, da 50 anni

RIVOLTA D'ADDA - Targa del comune ...
Leggi tutto l'articolo

"Fuori i soldi"

PANDINO - Pistola in pugno, scatta la rapina ...
Leggi tutto l'articolo