I numeri dei quattro paesi chiamati a eleggere il sindaco

Cremasco, 09 giugno 2018

Sono più femmine che maschi gli aventi diritto al voto in tre dei quattro comuni cremaschi chiamati a scegliere domani il loro sindaco per il prossimo quinquennio. Solo a Castel Gabbiano gli elettori sono in prevalenza maschi: 175 contro 164, per un totale di 339 persone, una sola sezione. Siccome c’è un’unica lista (civica) in lizza, quella di Giorgio Sonzogni, servirà raggiungere il quorum del 50% dei votanti più uno per evitare il commissariamento. Una sola lista, “Capergnanica Amica” del sindaco uscente Alex Severgnini, e quindi quorum da superare anche qui, dove gli elettori sono 1742, suddivisi fra 867 maschi ed 875 femmine. Due le sezioni: una a Capergnanica, presso la scuola elementare, una nella frazione Passarera, presso le ex scuole. Per la riconferma Severgnini ha bisogno che 872 persone vadano a votare. Tre liste in campo a Vaiano: Per Vaiano-Calzi sindaco di Davide Calzi, Insieme per Vaiano-Molaschi sindaco di Paolo Molaschi e Vaiano Democratica Ambientalista di Andrea Ladina. Gli elettori sono 2911 (1448 maschi e 1463 femmine), quattro le sezioni. Infine, Trescore Cremasco: 2186 votanti suddivisi in 1088 maschi e 1098 femmine (tre sezioni, si vota alla scuola media) saranno chiamati a scegliere fra la Lega di Angelo Barbati (sindaco uscente) e le civiche Noi con voi per Trescore di Daniela Provana e Uniti per Trescore di Giancarlo Ogliari.

Si vota dalle 7 alle 23 e lo spoglio sarà immediato. Per i due paesi con lista unica si saprà subito se ci sarà il sindaco o si dovrà attendere l'arrivo del commissario, mentre per gli altri due comuni i risultati sono attesi dopo la mezzanotte.

© Riproduzione riservata

Share on Facebook